La Galleria dell’Accademia è senza dubbio uno dei musei più importanti di Firenze. Il percorso espositivo offre importantissime opere d’arte, capolavori di altri grandi artisti italiani come Sandro BotticelliDomenico GhirlandaioPontormoAndrea del SartoAllessando Allori e l’Orcagna, solo per citarne alcuni. Si tratta inoltre del museo che espone il maggior numero di sculture di Michelangelo al mondo (ben sette), fra cui i Prigioni, il San Matteo e in particolare il celeberrimo David, forse la scultura più famosa la mondo, collocata nella Tribuna che fu costruita appositamente per accogliere l’opera dopo il suo trasferimento da Piazza della Signoria. Nei locali contigui, ricavati da due antichi conventi, sono state raccolte, a partire dall’Ottocento, importanti opere d’arte provenienti dall’Accademia del Disegno, dall’Accademia di Belle Arti e da conventi soppressi.
Recentemente la Galleria si è arricchita con il Dipartimento degli Strumenti Musicali, che comprende antichi, importanti strumenti del Conservatorio Luigi Cherubini, provenienti dalle collezioni medicee e lorenesi.
Se siete appassionati di Michelangelo, assolutamente da non perdere: il Museo Nazionale del Bargello che ospita capolavori come il suo Bacco, il Pitti Tondo (o Madonna e Bambino), il ritratto di Bruto e David-Apollo, la Galleria degli Uffizi dove, tra i capolavori di valore eccezionale, è possibile ammirare il suo dipinto “Tondo Doni”, e ancora le sue sculture all’interno delle Cappelle Medicee.

Informazioni

Audioguida
Biglietto
Consegna biglietti istantanea
Museo
Valido 1 giorno

Da sapere

Prezzi

Adulti: da € 16,00
Ridotto: da € 2,00
Gratuito per i minori di 18 anni e over 65
Diritti di Prenotazione € 4,00
Commissione di servizio: € 2.00 a persona

 

 

Informazioni utili

Orario di apertura: 8.15-18.50 (ultimo ingresso 18.20).
Chiusure: 1° Gennaio, 25 Dicembre, tutti i lunedì.

Ingresso gratuito: ogni prima domenica del mese.

 

Attenzione
Si avvisa che per motivi di sicurezza l’accesso avviene previo controllo effettuato tramite metal detector.
Si informano i visitatori che coltelli, forbici e ogni altro oggetto metallico che potrebbe costituire pericolo per le persone o per le opere esposte sarà ritirato dal personale addetto alla sicurezza all’ingresso del Museo e depositato al metal detector.

 

Guardaroba: il Museo non dispone di guardaroba, pertanto non sarà consentito l’ingresso ai visitatori muniti di borse e zaini di grosse dimensioni, caschi, ecc.

Oggetti smarriti: si informano i visitatori che coltelli, forbici e ogni altro oggetto metallico che potrebbe costituire pericolo per le persone o per le opere esposte sarà ritirato dal personale addetto alla sicurezza all’ingresso del Museo e depositato al metal detector.

Audioguide: sono disponibili in italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco e giapponese. Costo: € 6,00 per apparecchio singolo, € 10,00 per apparecchio doppio

Bookshop: all’interno della Galleria sono presenti due bookshop, ubicati al piano terreno. Sono in vendita le guide del Museo in diverse lingue, pubblicazioni d’arte e oggetti ispirati alle opere della Galleria.

Accessibilità: Il Museo è dotato di dispositivi per l’accesso alle persone diversamente abili. Ingresso e biglietteria sono accessibili da Via Ricasoli, 60. Interamente percorribili sono: la Sala del Colosso, il Dipartimento degli Strumenti Musicali, la Galleria dei Prigioni, la Gipsoteca, le Sale del Duecento e del Trecento e i bookshop. Un bagno attrezzato è situato al piano terreno, in prossimità dell’ascensore che sale al primo piano.