Acquario di Genova
Sempre nuove esperienze rendono l’Acquario di Genova immersivo e coinvolgente.
Dalla primavera 2017, l’Acquario di Genova ha inoltre rinnovato due aree dedicate ai rettili e agli anfibi e ai progetti di conservazione e recupero animali in difficoltà o sequestrati dalle autorità competenti e affidati all’Acquario. Le novità si aggiungono ad un percorso già ricco ed emozionante, alla scoperta dei mari del mondo.

Lanterna di Genova
Visita il complesso monumentale della Lanterna, il simbolo della città: percorri la passeggiata di 800 metri affacciata sul porto, che conduce all’open air museum nel parco, al suggestivo museo nelle antiche fortificazioni e all’imponente faro, dal quale è possibile ammirare Genova dall’alto della prima terrazza panoramica.

 

Informazioni

Audioguida
Combined ticket
Consegna biglietti istantanea
Family
Museo
Salta la fila per la biglietteria
Valido 1 giorno

Da sapere

Prezzi

Intero: € 29.00
Bambini 4/6 anni: € 16
Ragazzi 7/12 anni: € 23.00

Infant 0/3 anni: gratuiti

 

 

La quota include

Biglietto di ingresso all’Acquario di Genova, biglietto di ingresso alla Lanterna di Genova, audio-guida per la Lanterna (lingue disponibili italiano e inglese).

 

La quota non include

Tutto quanto non espressamente indicato in "la quota comprende"

Informazioni utili

Durata della visita all'Acquario di Genova: 2h30 circa

Durata della visita alla Lanterna (Open Air Museum nel parco, Museo e Torre -prima terrazza panoramica): 30 minuti circa.

 

In caso di allerta arancione e/o temporali le visite alla Lanterna saranno sospese.

 

Orari Lanterna

Fino al 30 giugno 2024 e dal 1° settembre 2024: venerdì, sabato, domenica e festivi, dalle ore 10.00 alle 18.00, ultimo ingresso ore 17.30
Dal 1 luglio al 31 agosto 2024: dal martedì a domenica, dalle ore 10.00 alle 18.00, ultimo ingresso ore 17.30.

Chiusura: il 25 dicembre e  01° gennaio

 

Animali: non ammessi.
Consigliato a: persone con buone condizioni fisiche (considerando i 172 scalini da salire).
Sconsigliato a: persone con problemi cardiaci o di deambulazione.
Abbigliamento consigliato: calzature comode/ da ginnastica. Calzature con il tacco non sono idonee.

 

Norme d'uso per la visita e la salita al faro
L’accesso alla Lanterna è consentito a un numero limitato di persone contemporaneamente.
La salita alla Lanterna è 172 gradini (fino alla prima terrazza panoramica). Per affrontarla occorre essere in buone condizioni fisiche.
La visita è sconsigliata a persone con problemi cardiaci o di deambulazione e donne in stato di gravidanza.
La visita alla Lanterna deve essere effettuata con calzature adeguate.
In caso di maltempo allerta meteo arancione e/o temporali le visite al faro saranno sospese.
Accesso non consentito agli animali.
I minori devono essere accompagnati.
Una coppia di falchi pellegrini nidifica alla Lanterna: l’eventuale presenza di carcasse di volatili nelle aree limitrofe è dovuta alla loro presenza  > Non sporgersi, non scavalcare e non gettare oggetti dai parapetti.
Al momento dell’ingresso verranno controllati dalle guardie (con apposito cartellino identificativo) i contenuti di eventuali borse, zaini, valigie, giacche e marsupi di qualsiasi dimensione. Se non vi fosse disponibilità degli utenti a sottoporsi al controllo, non potrà essere consentito l’accesso (anche alle aree esterne). Non sono consentite armi giocattolo di nessun tipo, armi ad aria compressa, pistole lancia razzi, armi che sparano pallini, fionde e qualsiasi altro oggetto che possa essere considerato un’arma, droni non espressamente autorizzati, cavalletti o qualsiasi oggetto di natura ingombrante. Nello specifico: armi da fuoco di ogni tipo, come pistole, rivoltelle, carabine, fucili, coltelli di qualsiasi dimensione, corde da arrampicata e altri oggetti non ritenuti non idonei alla visita, alla sicurezza del monumento e del personale. Gli zaini di qualsiasi dimensione, cavalletti fotografici e/o oggetti ingombranti dovranno essere lasciati obbligatoriamente al guardaroba dopo il controllo.
Nelle aree esterne è vietato giocare a palla, andare in bici, usare skateboard, pattini, monopattini, overboard e droni ed è vietato consumare cibo (no pic-nic area).
Secondo il Decr. Legge 83/2014 (art. 12 comma 3) foto e video professionali e/o per attività commerciali e/o per progetti specifici devono essere autorizzati e possono prevedere il pagamento dei diritti d’immagine all’Istituzione Mu.MA – Musei del Mare e delle migrazioni.
Tali attività devono essere inoltre concordate con il gestore PHAROS HERITAGE SRLS scrivendo a info@lanternadigenova.it . Ricordiamo che le riprese di cui sopra non autorizzate possono essere perseguite legalmente. SONO SOLO AUTORIZZATE FOTO AMATORIALI E CON MEZZI NON PROFESSIONALI O MOTIVI DI STUDIO.
L’Amministrazione è sollevata da qualsiasi responsabilità relativa a danni a persone o a cose causati dall’inosservanza del presente regolamento.

 

Come arrivare alla Lanterna

Mezzi propri: raggiungibile  facilmente il parcheggio del centro commerciale terminal traghetto.
Caselli autostradali: Genova Ovest (se arrivi da levante) — Genova Aeroporto (se arrivi da ponente).
Mezzi pubblici
Treno: Scendi a Genova Piazza Principe, poi prendere l’autobus di linea 7, il 20 o il 32 davanti la stazione e segui le info autobus. Dovrai scendere alla fermata Metrò Dinegro/Buozzi 2. Da lì troverai la segnaletica che ti porterà al Terminal Traghetti dove inizia la passeggiata.
Metro: fermata Metrò Dinegro in entrambe le direzioni.

… se arrivi da levante.

Autobus: fermata Francia 2/matitone –passando per il centro commerciale Terminal Traghetti si segue il percorso segnalato (arrivando da ponente).


Fermata Buozzi 2/Metrò Dinegro per poi raggiungere il centro commerciale Terminal  Traghetti e seguire il percorso pedonale segnalato (arrivando dal levante/centro).

Treno: stazione di Genova Piazza Principe o Sampierdarena e collegamenti di cui al punto Autobus.